Pappagallo

    Social Items

Il Muscle Up


È sicuramente uno dei principali simboli del Calisthenics, nonché una vera e propria dimostrazione di forza considerando che dovremo sollevare il nostro intero peso corporeo portandolo sopra ad una sbarra o a degli anelli.

Nonostante non sia propriamente considerata una “skill”, per un principiante rappresenta un primo traguardo importantissimo e, sicuramente, chiunque vi vedrà vedere eseguire questo esercizio in maniera impeccabile rimarrà a bocca aperta elogiando le vostre abilità! 

Di per sé il percorso di apprendimento è piuttosto lineare. 

Nonostante, infatti, sia un esercizio dove la tirata viene unita alla spinta, quest’ultima fase sarà sicuramente la più semplice da effettuare ed è rarissimo che crei delle difficoltà. 

Essere esplosivi nel “tirare” costruendo una solida forza di base nelle trazioni e successivamente sviluppando delle ottime trazioni al petto, sarà la chiave per avvicinarci il quanto più possibile ad un’esecuzione corretta con meno imperfezioni possibili fin da subito, andando quindi ad evitare movimenti ricchi di compensi come ad esempio quelle brutte “scalciate” che evidenziano delle lacune di forza importanti e non fanno altro che rovinare la bellezza di questo gesto.

L’esecuzione corretta prevede che si parta da appesi alla sbarra con le braccia tese e che si salga in maniera fluida sopra al supporto. 

Nel caso del muscle-up alla sbarra, la prima cosa da imparare sarà fondamentalmente capire come oscillare e come regolare l’intensità del “pendolo” creato. 

Così facendo potremo successivamente sfruttare al meglio l’energia cinetica generata portando la sbarra al petto e compiendo in maniera decisa un movimento di transizione. 

Le gambe non daranno alcun aiuto, con una marcata flessione dell’anca il movimento sarà estremamente semplificato, così come lo sarà anche se queste restano tese ma salgono prima verso l’alto.